Il proiettore da 17mila euro che viene preso in giro dai clienti Amazon

Proiettore sony

Un proiettore per uso privato da 17mila euro, ha fatto scatenare l’ironia degli utenti Amazon. Sony vende sul noto sito di commercio online un proiettore per home cinema con standard 4K (che garantisce una qualità quattro volte superiore al Full HD) a 17.689 euro con spedizione garantita in tre settimane.

Il giocattolo tecnologico (dall’altisonante nome Vpl-vw1000es), top di gamma, non è certo alla portata di tutti e infatti gli utenti di Amazon hanno iniziato una sorta di sberleffo nei confronti di Sony per il costo eccessivo del proiettore. Sul sito si contano infatti 23 recensioni del prodotto, nessuna delle quali, però, scritta da chi ha acquistato veramente il proiettore. Ecco le migliori.

  • Ne ho acquistati due per sicurezza. Ho piacevolmente notato così che quando li accendo e li punto contro la parete posso varcare lo Star Gate.
  • Prodotto perfetto! Ora vedere i film in 4k sotto il mio ponte è molto più bello che nell’appartamento dove vivevo prima. Certo vendere un rene non è stata una bella cosa e nell’appartamento faceva più caldo, ma le immagini in 4k mi aiutano a non pensare al passato!
  • Stavo per effettuare l’acquisto, poi un amico mi ha detto che sotto casa mia vendevano la multisala. Ho optato per quella e così ci porto un sacco di amici… peccato però, il prezzo era accattivante.
  • Premetto che ero indeciso se aprire un’ala nuova in un orfanotrofio oppure comprare questo proiettore. Ovviamente, ho scelto di comprare il proiettore, cosa te ne fai degli occhi pieni di riconoscenza dei bambini quando hai un immagine ultra definita in 4k? I bambini hanno molta meno definizione. E proprio pechè è Natale ho avuto il bisogno di farmi questo regalo, mi dispiace per i bambini per strada il 25 dicembre ma così è la vita. Lo consiglio a tutti i vincitori di lotteria come me. Unico neo il cavo di alimentazione che è troppo corto come hanno detto gli altri recensori.
  • Questo proiettore è una favola! Di fronte a certe prestazioni non si può guardare il prezzo, le immagini sono di una nitidezza indescrivibile. Se non avete i soldi per comprarlo fate prostituire vostra sorellina, come ho fatto io.
  • La mia stanza di 20 mq non permetteva all’apparecchio di esprimersi al meglio, ho dovuto impegnare la macchina e subaffittare casa per l’affitto di un capannone al porto di Fiumicino. Dormo sulla barca di un amico ma ne valeva la pena…

E anche le domande a chi ha già acquistato il proiettore, non sono da meno.

  • D: Ma allo stesso prezzo non mi conviene comprarmi una macchina e andare al cinema tutti i giorni per un anno?
    R: Certamente sig. Davide. Ma se possiede già una prolunga non può perdere l’occasione.
  • D: Come faccio ad inserire la bobina della pellicola super 8 di Bambi?
    R: Io ho risolto comprando a poche migliaia di euro un più un adattatore esterno, e poi viene direttamente il signor Alfonso Sony ad installarla aggiungendo un euro. Minima spesa massima resa. Spero di esserti stato utile.
  • D: E’ compatibile col Bimby?
    R: Caro acquirente, abbiamo riscontrato più volte domande di questo tipo e avvertiamo una possibile reazione a catena se uno dei raggi provenienti dal proiettore potessero scontrarsi con il Bimby in questione. Mai, mai incrociare i flussi! La preghiamo di mantenere il più stretto riserbo, non sappiamo chi può leggere.
  • D: Ho proiettato in cielo il simbolo di Batman ma lui non e’ arrivato… Ho sbagliato qualcosa?
    R: Spiderman?
  • D: Funziona a pellet?
    R: Salve Andrea, è consigliato l’utilizzo in modalità “pellet” solo se coperto ancora con garanzia Sony in quanto si sono verificati incendi di diverse abitazioni a causa del riscaldamento della lente. La Sony ha pertanto istituito un numero d’emergenza, in caso di incendio però bisogna poi digitare il codice di 54 cifre posto sul retro del proiettore seguito dal tasto #
The following two tabs change content below.

Davide Casati

Giornalista
Nato sulle rive di "quel ramo del lago di Como" nel 1990. Ha collaborato con Panorama, Radio Popolare, Lettera43 e come fotografo per le agenzie Demotix e Infophoto.