Salassi per i clienti Tre (H3G): come disattivare servizi a pagamento

tre-mika

Salassi in arrivo da quest’estate per i clienti dell’operatore telefonico Tre (H3g). Alcuni servizi cambieranno infatti le tariffe come la stessa azienda sta comunicando in questi giorni ai clienti tramite sms.

La novità più rilevante sarà per l’opzione “Ti ho cercato”, il servizio che con un sms avvisa di una chiamata senza risposta (oggi gratuitamente). Dal 26 luglio di quest’anno, infatti, l’opzione diventerà a pagamento e costerà 90 centesimi al mese, addebitati alla ricezione del primo sms di notifica fino alla fine del mese.  La spesa verrà calcolata solo nei mesi di effettiva fruizione del servizio. Tuttavia “Ti ho cercato” sarà attivo su tutti i numeri Tre automaticamente. Chi gode di una ricarica automatica potrà utilizzarla per pagare il servizio. Chi volesse invece disattivarlo in modo da non pagare quasi un euro al mese, può digitare sul telefono (come se stesse componendo un numero) la stringa *112# (asterisco, due uno, un due e cancelletto) e poi premere invio.

A partire dal 21 giugno, il costo per l’invio degli mms sarà di 1,12 euro, indipendentemente dal volume dei dati trasmessi. Se il proprio piano tariffario ha gli mms inclusi, la nuova tariffazione verrà applicata ai messaggi multimediali oltre la soglia. Anche in questo caso, il credito della ricarica automatica legato all’offerta è utilizzabile per gli mms. Per non pagare la nuova tariffazione, basterà evitare di spedire gli mms.

Leggi anche: La guida definitiva per bloccare le chiamate dai call center

Novità anche per la segreteria telefonica. Per ogni chiamata alla segreteria, a partire dal 24 maggio, si spenderanno 20 centesimi, indipendentemente dalla sua durata o dall’ascolto dei messaggi. Uno scatto alla risposta, dunque, ogni volta che si compone il 4133. La chiamata alla segreteria telefonica è sempre stata a pagamento ma prima veniva tariffata come una normale telefonata in Italia e poteva quindi essere inclusa nelle soglie dei piani tariffari. Il costo della chiamata alla segreteria telefonica sarà addebitato in fattura, in caso di abbonamento, o sul credito residuo per le ricaricabili. Sarà comunque possibile utilizzare il credito della ricarica automatica. All’estero invece lo scatto alla risposta (se attiva l’opzione “All’estero come a casa”) sarà di 30 centesimi. L’unico modo di non pagare il balzello, è disattivare la segreteria componendo la stringa  ##002# (due volte cancelletto, due zeri, un due e poi di nuovo cancelletto) come se si stesse digitando un numero di telefono da chiamare e poi premendo invio.

Cambio anche per le chiamate verso l’estero. Dal 21 giugno, le chiamate generate dall’Italia verso l’estero “zona 1” verranno tariffate a 50 centesimi al minuto e le chiamate verso la “zona 2” verranno tariffate a 2,03 euro al minuto. Il costo delle videochiamate effettuate e degli sms inviati verso entrambe le zone rimarrà invece invariato rispetto a prima (circa 1,27 euro al minuto). I paesi della “zona 1” sono : Austria, Belgio, Bulgaria, Canada, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Guernsey, Irlanda, Lussemburgo, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, San Marino, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ungheria, Usa. : I paesi della “zona 2” sono: Albania, Andorra, Bielorussia, Bosnia Herzegovina, Croazia, Groenlandia, Gibilterra, Kazakistan, Islanda, Isole Faer Oer, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Macedonia, Malta, Monaco, Norvegia, Repubblica Ceca, Repubblica Moldava, Repubblica Slovacca, Romania, Russia, Serbia e Montenegro, Turchia, Ucraina.

Leggi anche: La guida definitiva per bloccare le chiamate dai call center

Se invece è attiva l’opzione “Estero come a casa“, ci sarà una diminuzione delle tariffe per le chiamate e un aumento per internet. La nuova opzione (che entrerà in vigore tra giugno e luglio) si chiamerà “3Easy pass”. Le chiamate effettuate e ricevute costeranno 30 centesimi di scatto alla risposta e poi al minuto come a tariffa nazionale. Il traffico internet costerà 30 centesimi di scatto a inizio sessione e poi come a tariffa nazionale. “3Easy pass” è attivabile in Austria, Danimarca, Gran Bretagna, Hong Kong, Irlanda e Svezia. Chi preferisce può invece attivare “3Eurotariff” ed usufruire delle tariffe regolamentate sotto copertura Tre in Europa. L’attivazione è gratuita per tutti i clienti chiamando il numero 4040 dall’Italia oppure +39 393-3934077 dall’estero. Le chiamate effettuate costano 23,18 centesimi al minuto, quelle ricevute 6,10 centesimi al minuto, gli sms 7,32 centesimi e internet 24,40 centesimi a MB.

The following two tabs change content below.

Davide Casati

Giornalista
Nato sulle rive di "quel ramo del lago di Como" nel 1990. Ha collaborato con Panorama, Radio Popolare, Lettera43 e come fotografo per le agenzie Demotix e Infophoto.
  • Gio.66

    Scusate ma con la stringa ##002# non si disattiva la segreteria, solamente le deviazioni verso la segreteria. Esiste un modoinvece per inibire le chiamate verso il 4133 cioè per ascoltare la segreteria che invece si paga sempre ormai?
    Premendo per esempio sull’iphone il tasto segreteria (tra l’altro vicino al tasto del tastierino numerico) si pagherà anche involontariamente 0,20€:-(
    Leggevo sulle FAQ della Tre che “La Segreteria Telefonica è un servizio accessorio offerto da 3 e fa parte delle numerazioni non geografiche che hanno una diversa tariffazione”.
    Se così fosse vorrei avere la possibilità di RIFIUTARE questa “OFFERTA A PAGAMENTO !!!!!!”